luglio, 2013


Dreamweb

Ryan, un barista che lavora in una città sporca e malandata, è perseguitato da strani incubi che lo portano costantemente sull’orlo della follia. In uno di essi, un misterioso monaco incappucciato gli comunica che è a rischio l’esistenza stessa del ‘Dreamweb’, la tela che stabilizza i sogni e funge da barriera fra il mondo reale e le tenebre: il Custode, che investe il giovane del ruolo di Messaggero, gli spiega che sette individui malvagi sono in procinto di rompere quel fragile equilibrio, ed è compito suo assassinarli prima che diventino troppo potenti.
Ryan accetta il solenne incarico senza alcuna esitazione, e si prepara ad assolvere il suo compito. (altro…)

Shivah, The

Il medium videoludico corre perennemente il rischio di essere banalizzato, costretto com’è a piegarsi al mercato mainstream. La sua massificazione conduce inevitabilmente a una carenza di coraggio da parte degli autori, più impegnati a cavalcare l’onda che a rischiare qualcosa di sperimentale.
Una larga fetta di chi scampa a questa standardizzazione creativa è composta dai gruppi indipendenti che tentano strade alternative o comunque più coraggiose. Gli spunti più interessanti, provenienti e testati precedentemente dal mercato di nicchia, vengono in seguito adottati anche dalle case più influenti.
The Shivah” (2006), realizzato quasi interamente dal giovane Dave Gilbert (fondatore dell’etichetta Wadjet Eye), debuttò come titolo freeware: solo in un secondo momento, in virtù del successo riscontrato, ne fu pubblicata la versione commerciale che migliorava e ampliava il gioco originale. L’autore newyorkese si era già fatto le osse realizzando diverse avventure di stampo amatoriale (“Two of a Kind”, la serie di “Reality on the Norm” e “Bestowers of Eternity”, prova generale di “The Blackwell Legacy”); per l’edizione deluxe di “The Shivah”, l’autore si avvale invece di un aiuto esterno per la grafica e il sonoro, mentre il game design e la programmazione restano pienamente suo appannaggio. (altro…)

SPOILER ALERT

      Data la natura di approfondi- mento degli articoli inclusi in questo sito, è piuttosto semplice incappare in diversi spoiler (comprese delle anticipazioni sul finale dei titoli trattati). Se siete in cerca di recensioni più classiche e spoiler free, fiondatevi su Adventure’s Planet.

Commenti recenti

Visite

Oggi: 0