dicembre, 2013


Brütal Legend

Tim Schafer è uno dei pochi game designer che riesce nel contempo a vestire i panni di un ottimo showman, trasformandosi istantaneamente in un autentico generatore umano di entusiasmi, passioni e spirito di collaborazione. Non rappresenta di certo una sorpresa, quindi, vederlo realizzare un’opera così smaccatamente rivolta agli appassionati, tanto genuina e pura negli intenti quanto onesta nella sua natura: “Brütal Legend” ha il sapore del prodotto di un eterno bambinone che ha voluto rendere omaggio alla musica che ha sempre amato attraverso il mezzo migliore che conosce, il videogioco. Un vero e proprio balocco nelle mani di Schafer, il quale plasma con cura il materiale grezzo fino a ottenere l’ennesimo, incredibile universo fantasy creato da zero (ricco di spunti e – per forza di cose – sotto sfruttato) e infarcito di riferimenti e strizzate d’occhio ai metallari degni di questo nome. All’interno del suddetto mondo gotico si muovono storie e personaggi allegorici, mitici e solenni come la musica che li ha ispirati o, anche, originati. (altro…)

Il pubblico va sempre accontentato?

L’uscita di quella che, sinora, è l’avventura grafica più attesa finanziata con Kickstarter, spalanca con violenza una porta che fino a questo momento era rimasta solo socchiusa.
Con la prima parte di “Broken Sword 5: La Maledizione del Serpente” i Revolution consegnano al pubblico e, soprattutto, all’utenza che ha finanziato il progetto, il gioco che i fan – almeno dei primi due episodi – volevano: visuale, interfaccia ed enigmi classici, mood e ambientazioni sradicate dal primo episodio della serie, ritorno di situazioni e personaggi in cui ci si è già imbattuti in passato, eccetera.
In altre parole la software house inglese non ha fatto altro che mantenere la promessa fatta ai propri utenti/finanziatori, in modo corretto e trasparente.

Tutti contenti, quindi? Sì.
Cioè, non proprio.
(altro…)

SPOILER ALERT

      Data la natura di approfondi- mento degli articoli inclusi in questo sito, è piuttosto semplice incappare in diversi spoiler (comprese delle anticipazioni sul finale dei titoli trattati). Se siete in cerca di recensioni più classiche e spoiler free, fiondatevi su Adventure’s Planet.

Commenti recenti

Visite

Oggi: 0